Anche World of Warcraft ha i suoi caduti

Azeroth è un mondo enorme, complesso e (diciamocelo) bellissimo da visitare.
Oltre ad essere il setting del MMO più giocato della storia dei videogiochi, s’intende.
Come tutti i mondi, anche Azeroth ha i suoi riti, le sue festività e le sue storie un po’ più tristi.

In molti casi, ci sono dei veri e propri “monumenti” in game che voglio commemorare dei giocatori dentro quel mondo a loro tanto caro, raccontanci alcune di queste storie.
Magari molti di voi giocano regolarmente a WoW e già conoscono questi luoghi, altri, come me, han giocato per un annetto e basta, giusto per capire di cosa si trattasse e non conoscono questi memoriali.

Per chi volesse saperne di più, troverete la pagina di WoWWiki molto interessante.

FlameofWesternesse ha creato un video che raccoglie qualcuno di questi posti, spiegandone la storia e dando le coordinate per trovarli.

Buona visione.

[Fonte: Kotaku, WoWWiki]

Un pensiero su “Anche World of Warcraft ha i suoi caduti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...