Scott Pilgrim di Bryan Lee O'Malley

 


Titolo: Scott Pilgrim
Autore:  Bryan Lee O’Malley
Volumi: 6
Prezzo: € 9.90 cad.
Ordina su IBS!

Sono emozionato.
Descrivere un fumetto come Scott Pilgrim è una faccenda dannatamente difficile.
Sei numeri, sei montagne russe emozionali, sei puntate di una storia che definire complicata è dire poco.

Partiamo dall’inizio, altrimenti rischio di fare confusione.
Scott ha ventitrè anni, è il bassista dei Sex Bob-omb ed è il deficiente del gruppo.
Vive con Wallace, ventisei anni, gay e decisamente il miglior amico che Scott possa permettersi.
Esce con Knives Chau, diciassette anni, cino-canadese e pare che le cose vadano piuttosto bene.
Finché una certa Ramona, età sconosciuta, irrompe nella sua vita.
Da questo momento, le cose cominciano a farsi un filino complicate.
Non complicate come in “Cara ti amo” di Elio e le storie tese, la parte amorosa non è così incasinata.
Perlomeno tra Scott e Ramona, s’intende.
Ma Scott deve superare qualche piccola burocrazia per poter frequentare Ramona in tutta pace: sconfiggere i suoi sette ex malvagi.
Già, sette ex fidanzati malvagi.

O’Malley riesce a rendere una storia di per sé banale una delle meraviglie del fumetto degli ultimi dieci anni.
Non scherzo, lettori.
Sì, ma è un fumetto, che recensione sarebbe senza parlare del disegno?
Il disegno è bizzarro, vi ci vorrà un po’ per riuscire a distinguere i vari personaggi.
Kim, Stills, Hollie, il Giovane Neil e una dozzina di altri personaggi vi sembreranno molto simili all’inizio, ma dopo un paio di numeri saranno così lampanti che non vorrete credere di aver anche solo pensato una cosa simile.
Ciononostante è una delle caratteristiche più importanti di quest’opera, vi permette di concentrarvi maggiormente sui deliri cui vi troverete davanti.

La sceneggiatura vi regalerà perle comiche che vi rimarranno impresse dentro, il tutto grazie alla geniale stupidità del protagonista, senza contare le innumerevoli citazioni del mondo videoludico.
Vedere Scott che guadagna punti cuore, fegato e palle è incredibile, non solo per l’effetto ilare che scatena, ma anche per la naturalezza in cui è inserito nel contesto.
Già, non sarebbe Scott senza quelle scritte pixellose che contornano le vignette.

Per farla breve, Scott Pilgrim è un’opera unica, da leggere tutto d’un fiato, emozionandosi pagina per pagina.

Per la gioia dei vostri occhi e orecchie, Scott Pilgrim è in arrivo al cinema il 19 Novembre, vi lascio al trailer.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...