Film da vuoti mentali

Ci sono film che lasciano vuoti mentali.
Quei film che guardi, ti domandi perché e nel mentre non ricordi cosa stavi facendo.
Alla fine del tutto, rimani a bocca aperta, sguardo vacuo e mezzo sorriso ebete in faccia.

Ora che avete un quadro di come sto esso ora, è bene che vi dia un titolo ad esempio.

American Trip.
Ovvero la terrificante traduzione di “Harold e Kumar vanno al White Castle”.

Locandina originale

Locandina Italiana. Perché gli italiani, senza poppe, non cagano nulla.

La storia è semplicissima: Harold (il coreano) e Kumar (l’indiano) si fumano tanta di quell’erba che neanche Feltri prima di scrivere un editoriale di condanna sulle droghe.
Ovviamente la fame chimica li assale e dopo essersi imposti di non ordinare niente a domicilio, decidono di andare al White Castle.
Come in ogni buon pop-corn movie, questa scelta apparentemente banale, li porta ad avere una di quelle nottate che neanche in “Una notte da leoni”.

Il film è piacevole, scorre veloce, diverte e, a parte gli effetti collaterali di cui sopra, è consigliatissimo a tutti.

E se non vi farà ridere almeno vi farà venire voglia di hamburger.
Perlomeno è l’effetto che fa a me.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...