PseudoRECE: Prototype

Ciao, sono Alex Mercer e sono il tarro di New York.

Ciao, sono Alex Mercer e sono il tarro di New York.

Prototype è un gioco assurdo: ti butta in mezzo all’azione, nel massimo del tuo splendore, per poi dirti “Ehi, quello è il finale, ora puppati tutta la storia raccontata da te stesso.”

Senza poteri, ovvio.

A parte l’evidente citazione da Metroid, il buon Alex (il protagonista) è un tamarro coi controfiocchi.
È morto, ma si sveglia all’obitorio prima che lo aprano come una cozza, scappa via e tira un taxi addosso ad un elicottero per seminare i suoi inseguitori.
Non che ci sia niente di male, anzi, lui si interroga addirittura su cosa gli sia successo.
Il punto è che al giocatore non gliene frega una mazza dell’evoluzione psicologica delpersonaggio o della trama: si ritrova in una New York ricostruita quasi come in GTA IV, libero di fare ciò che vuole, ma a differenza di Niko Bellic, ha dei superpoteri che neanche Venom mixato con Wolverine.

Si corre, si assorbe gente, si picchia, si taglia e si vola (!) e già che ci siamo si cerca di scoprire che diavolo è successo.

I controlli sono quasi perfetti su console (la selezione delle “armi” rallenta enormemente il ritmo), su PC rendono molto di più;
la telecamera non sempre è ottima e l’auto lock sui nemici tende a essere un po’ impreciso: spesso, infatti, capita di premere il pulsante e inquadrare il nemico più lontano mentre si è attorniati da stronzi che ci vogliono fare la pelle.
La grafica, dal canto suo, non ha niente da invidiare al mostro sacro dei sandbox, pur presentando alcune pecche (texture non definitissime, animazioni a volte legnosette e poca varietà di nemici).

Per il resto è un ottimo gioco, vario, divertente e (ovviamente) tamarro al punto giusto, tanto che si merita un signor numero laggiù.

Voto: 8 (in fondo è GTA senza puttane, ma con i superpoteri. Mica cazzi)

Annunci

4 pensieri su “PseudoRECE: Prototype

  1. io non son d’accordo.

    Ok è tamarro, svaga e ti diverti, ma non andrei oltre il sette (E sono generoso).

    Ci sono troppe imperfezioni e difettucci che mi ammosciano il divertimento.
    Il fatto che salti 20 metri davanti ai soldati e nessuno dice niente o che manhattan è praticamente un lago di sangue ed in certi quartieri tutti vanno tranquilli, tanto per dirne due.

    Si lo so magari son pignolo io ma da come lo avevano pompato pretendevo di più.
    Poi sinceramente lo spacca distruggi diverte un po’ poi ci vuole qualcosa sotto che ti spinga oltre.. e la grafica non la trovo all’altezza dei suoi concorrenti, molto uguale, molto scialba

  2. Sulla grafica siamo quasi d’accordo (la versione PS3 è migliore, giusto?), ma io personalmente lo trovo divertente anche alla lunga.
    Sarà la spettacolosità del gioco, le mossacce speciali e il fatto che oggi ho distrutto un elicottero con una gomitata mi fa divertire.
    In fondo in fondo, il vero tamarro è il giocatore.

    Ah, poi credo anche che abbia una trama, ma non ne sono sicuro. 😉

  3. no percarità per le tamarrate è ottimo.. ma secondo un voto così alto prevede una maggiore completezza.. anche se alla fine se ti diverti bon, meglio così.

    si la trama c’è ma è il solito OMG GOMBLOTTO!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...