Microsoft esalta, Sony tiene botta, Nintendon’t. (Parte Due)

Mettessero in vendita un bundle così, la comprerei subito. E per 400 sacchi potrebbero anche farlo.

Continua il riassunto dell’E3, QUI il primo articolo (oppure scendete di qualche riga, pigri che non siete altro).
Sony, Sony, Sony….
Quante volte bisogna dirtelo? Non c’è bisogno di dire ancora e ancora che la tua console è la più bella, la più potente e la più cara.
Lo sappiamo già.
È davvero ora di dimostrarla questa potenza, però.
I giochi, finalmente, arrivano anche per la cicciona nipponica.

I primi due giochi presentati in conferenza sono roba vecchia, annunciata l’anno scorso e mostrata a questo E3: Uncharted 2 e MAG.

Il primo è il sequel diretto di uno dei titoli più interessanti del parco giochi PS3, l’altro un FPS online che promette di farci giocare contro altri 255 maledetti fraggatori alla volta.
Notevole, eh?
Ecco a voi i due video in questione..

Vodpod videos no longer available.
Vodpod videos no longer available.
Non so perché, ma MAG non mi convince del tutto.
Sarà che sono sempre un po’ diffidente quando mi presentano un gioco la cui unica peculiarità è la massa di giocatori che si posso sparare contemporaneamente.
Anche in questo caso, il tempo ci dirà se è una fuffa o meno.

Inutili l’annuncio di  PSP Go! (tirata fuori dal cilindro pochi giorni prima) e del suo prezzo.
Mettiamoci per un attimo nei panni dell’uomo medio: vediamo due console vendute allo stesso prezzo, una portatile, l’altra no; una funziona con i giochi che vedete sullo scaffale a lei dedicato, l’altra no; una è di moda, l’altra no.
Tra Wii e PSP Go! secondo voi quale sceglie?
Io punto sul coso bianco della Nintendo.

Sony negli ultimi anni sta sempre di più facendo marcia indietro sulle sue idee e la cosa è un filo preoccupante:
il solo caso PSP è emblematico.
Dicevano che gli UMD erano il futuro dell’intrattenimento portatile, ma ci hanno messo 4 anni pe capire che se rendi compatibile la tua console con tutti i formati video esistenti, nessuno ti compra un film sul microdisco plastificato.
La mia domanda, in questo caso è: la versione Go! era necessaria? Perché fare un restyling che esclude tutti i possessori dei giochi su disco?
Non capisco, davvero.

Si annunciano un po’ di giochi per PSP, tra cui Metal Gear Solid Peacewalker, Assassin’s Creed: Bloodlines, Resident Evil Portable, Soul Calibur e Gran Turismo PSP.
Quest’ultimo annunciato per la terza o quarta volta, non  ricordo bene.

Segue un montaggio video dei giochi in arrivo per PS3: Uncharted 2, Madden 10, Final Fantasy XIII, Brutal Legend, White Knight Chronicles, Ninja Gaiden 2 Sigma, Mafia 2, Saw, KOF XII, Tekken 6, Heavy Rain.
Le esclusive sono pochine, i multipiatta parecchi.
Il solito problema PS3, insomma.
Un’altra demo di Assassin’s Creed 2, poi i grandi annunci (era ora)

Un nuovo gioco Rockstar e Final Fantasy XIV.
Ma la vera “bomba” è il nuovo controller motion sensitive: un Wiimote con la palla.
Senza offesa, ma spero vivamente che questo prototipo sia la cosa più lontana dal prodotto finale, che se esce così la comprano solo le ninfomani geek.
Appare interessante, una sottospecie di evoluzione del concetto di WiiMote, ma che interagisce con il Playstation Eye (che finalmente trova una sua utilità) e vi butta in mezzo all’azione.
Almeno a detta dei suoi creatori.
QUI trovate entrambi i video della dimostrazione.

Dopodiché si torna ai giochi: vengono mostrati God Of War 3, Gran Turismo 5 e il video del nuovo gioco dei creatori di Ico:  The Last Guardian.

Tirando le somme, Sony ha impiegato due ore a mostrare tutto quello che bolle in pentola, tra console e giochi.
Penso che se giocano bene le loro carte, magari quest’anno una spinta alle vendite l’avranno, ma mi rimane un dubbio:
gli effetti della crisi ci sono, siamo tutti con le pezze al culo e Sony cosa fa?
Lancia sul mercato la console portatile più costosa, non si decide ad abbassare il costo della sua ammiraglia e (cosa peggiore di tutte) non fa nulla per aumentare le vendite.
Ci sono buoni giochi lì dentro, perché non lanciarli come si deve?
Di pregi la PS3 ne ha parecchi, ma finchè i giochi latitano (o girano meglio su altre console, Assassin’s Creed e Fallout docet) il pubblico emigra verso la concorrenza.

Next: nintendo, da Super Mario a Giulia Passione Cazzinculo (ovvero: una volta sapevamo fare i giochi, poi Miyamoto ha mangiato peperoni)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...