PseudoRECE: Super Mario Bros.

Locandina

Locandina

Che pensavate davvero che recensissi il videogioco?
I videogame sappiamo tutti come sono, non c’è neanche gusto a dire “Una pietra miliare per il mondo dei VG”.
I videogiochi di Mario (intendo i platform) sono tutti (o quasi) innovativi, pieni di idee, difficili, ma mai frustranti, con un level design accuratissimo e dei personaggi che sembrano usciti dalla penna di Miyazaki.

Ma concentriamoci sul film.

Datato 1993, all’epoca mi suscitò la speranza di vedere dal vivo un idraulico pancione che sputa fuoco dopo aver mangiato un fiore. Ma avevo 9 anni e uscito dal cinema mi andava bene pure ‘sto scempio.
Il soggetto è identico al videogioco: una ragazza viene rapita (il motivo non è importante) e due idraulici italo americani devono salvarla. Fine.

Ma come è stato possibile che da questo

Super Mario World - 1992

Super Mario World - 1992

uscisse fuori questo?

Un mondo cyberpunk? dinosauri evoluti fino a diventare uomini? Dennis Hopper e Bob Hoskins?
Rivedendolo ad anni di distanza,  credevo di morire da un momento all’altro.
Non sto a spiegarvi tutta la trama (forse c’è ancora qualcuno che non l’ha visto), ma credo di vedere un filino di senso in questo coso.
Effettivamente come poteva essere realizzato un film su un idraulico che salta su funghi e tartarughe per salvare una principessa di rosa vestita che viene costantemente rapita da una enorme tartaruga metal?
Le vie (nella mia umile opinione) erano due:

  1. Fantasy: quindi infarcire il tutto con maghi, pozioni e draghi, snaturando il gioco;
  2. Cyber Punk: riempiendo il mondo favolesco di tecnologia assurda e riducendolo a una città nel deserto, snaturando il gioco.

In ogni caso, i fan si sarebbero ribellati, tanto valeva farlo il più mainstream possibile.
A che io ricordi (ma la mia memoria è labile), in quegli anni il fantasy non era troppo di moda, perciò si ripiegò sull’altra roba.
E poi dinosauri VS umani. In uno squallido tentativo di anticipare Jurassic Park (1994), ovviamente fallito miseramente.
Il film non è poi così malaccio.
Immaginate, per un attimo, di NON trovarvi di fronte alla versione live action di Mario.
Immaginate di essere di fronte ad una commedia di quart’ordine, senza pretese.
I costumi sono carucci, Hoskins e Hopper sono (in ogni caso) attoroni, Leguizamo (che fa Luigi, qui quasi esordiente), la trama è ridicola solo se paragonata al VG.

Sarà anche unattorone, ma qua fa ridere

Sarà anche un'attorone, ma qua fa ridere

La regia è altalenante, per essere buoni.
Diciamo che è quasi assente, pochi i momenti davvero memorabili e quei pochi non lo sono per la direzione.
In generale il film è divertente, se non si è un fan estremista.

Da sinistra a destra: Mario, Daisy e lunico costume orrendo, Luigi

Da sinistra a destra: Mario, Daisy e l'unico costume orrendo, Luigi

In sostanza, il film è godibile, ridicolo quanto basta e alla fine è così brutto da risultare bello.
Oh, quasi dimenticavo: in Italia (chissà perchè) il finale non è arrivato, ma grazie ai potenti mezzi a nostra dispozione eccovelo qua (dopo i titoli di coda c’è un altro pezzetto, intorna a 8:20 se non sbaglio)

P.S. : visto che voglio farmi del male, ho deciso che mi pupperò tutte le porcate cinematografiche dedicate ai videogiochi e condividerò con voi questi bei momenti.
Come? Anche quelli di Uwe Boll?
E’ un duro lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo…

Annunci

Un pensiero su “PseudoRECE: Super Mario Bros.

  1. ahahahaa mi sono innamorata dell’idraulico ciccione che fa mario!!!! e la pronuncia della principessa “Louigiiiiiii” è stupenda!
    ma xkè io non ho mai visto questo film? aggiungilo alla lista dei “film che ila deve vedere”.
    😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...