Eccheccazzo

Ed eccoci qui, nuovo blog, nuova pagina made in max online, nuovi contenuti e temi.

 

Ora, chi mi conosce sa che non è il primo blog che faccio e che ultimamente ne avevo tirato su uno carino, con un bel po’ di post e di fregnacce varie.

 

Il casino è che non lascia fare commenti (sì, rimarrà online ancora per un bel po’).

E dopo tanta rottura di bolas “e come faccio a commentare?” e ” che schifo, non posso scriverti nulla!” mi sono detto: “E se provassi WordPress?”

 

Ed eccoci qui. Di nuovo.

 

Ci sono solo un paio di personcine che devo ringraziare.

E’ una stupida tradizione che porta così tanto bene ai miei blog, perciò, alè alè, elenchino:

 

Lo Zio, che è un essere illuminato e superiore, anche se sta al piano inferiore

 

Il Pessimo, quello con la “P” maiuscola, che ne sa e ne condivide.

 

Il Vikingo Fallito, che lui sa cosa ha fatto per me. Ed è stato grande.

 

La Mukkella, che nonostante tutto c’è.

 

La Russa e la Milanese, che mi han tirato su più di una volta quest’estate. Specie la Russa, ma non dirò come.

 

Cecil, che con la sua dolcezza mi ha fatto capire che non sono tutte uguali.

 

Ci sarebbero altre milioni di persone da ringraziare, ma per ora bastano queste.

 

Che dire d’altro?

Oh, sì, di cosa parlerà questo blog?

 

Di tutte le cose che mi spiffereranno per la testa, dai videogame ai fumetti alla musica ai racconti alle descrizioni di serate alcooliche finite con ciucche moleste ai più.

 

Quindi, nel caso ve lo steste ancora domandando, sì.

Sarà un blog personale e pieno di stronzate.

 

E questo è quanto.

Annunci

Un pensiero su “Eccheccazzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...